Spinning: scopri come dimagrire pedalando

Lo spinning è un esercizio fisico di tipo anaerobio che permette di consumare un grande numero di calorie in poco tempo, ma con il massimo sforzo. Lo spinning si fa in palestra, perché è necessaria un’attrezzatura idonea, ovvero la spinning bike (una bici fissa, molto simile alla cyclette): l’esercizio consiste nel pedalare il più velocemente possibile, portando al massimo l’attività cardiaca e la sudorazione, consumando più o meno 600 kcal in un’ora.

Spinning: scopri come dimagrire pedalando

Nonostante lo spinning sia un’attività di tipo anaerobico, utilissima per snellire le cosce e i polpacci, è un esercizio molto faticoso che richiede una buona predisposizione fisica; per questo le palestre richiedono un certificato di buona salute prima di potersi iscrivere. Per intenderci, se sei decisamente sovrappeso e non entri in palestra da 1 anno, lo spinning non è l’attività giusta per iniziare, perché richiede un minimo di preparazione fisica, se non altro per sostenere l’intenso sforzo.

Il senso dello spinning è il seguente: grazie all’attivazione del sistema anaerobico glicolitico, che avviene al picco dell’esercizio, l’organismo inizia a bruciare il glicogeno (le riserve di zuccheri) conservato nel fegato e nei muscoli, che viene idrolizzato a glucosio, rapidamente consumato nello sforzo fisico. Proprio queste riserve inerti sono le responsabili della massa grassa, oltre a determinare un fattore di rischio non indifferente per alcune malattie metaboliche come il diabete.

Il rapido consumo del glicogeno immagazzinato porta a bruciare moltissime calorie in poco tempo, snellendo quindi le gambe, tonificando la muscolatura dei glutei e migliorando il sistema cardiovascolare. La massa muscolare inoltre, con l’esercizio continuativo, comincerà ad aumentare, a discapito della massa grassa, che ha un metabolismo naturalmente molto più lento; per questo lo spinning è un esercizio da eseguire anche una sola volta al giorno per poche decine di minuti, ma impiegando sempre il massimo delle forze in modo da bruciare gli zuccheri immagazzinati.

Nonostante lo spinning sia ottimo (anzi eccellente) per tonificare una muscolatura degli arti inferiori e dei glutei un po’ trascurata, attenzione: il dimagrimento si ottiene solo grazie alla dieta abbinata all’esercizio fisico corretto. Senza una dieta appropriata, è difficile dimagrire con un esercizio che fondamentalmente allena solo i muscoli dai glutei in giù. Lo spinning (come tutti gli esercizi di fitness) aiuta a rafforzare la muscolatura e migliora l’attività di pompa cardiaca, ma di per sé non è sufficiente (senza dieta) a far dimagrire. Per dimagrire, bisogna ponderare introito calorico ed attività motoria, che può comprendere anche lo spinning, ma non può e non deve limitarsi solamente a questo.

Se rinunci allo spinning per paura di ritrovarti con muscoli ipertrofici, sappi che è una leggenda metropolitana: è molto difficile che lo spinning aumenti il volume muscolare, perchè lavora di più sulla lunghezza delle fibre del muscolo, grazie alla spinta sul pedale.

Thanks for Reading

Enjoyed this post? Share it with your networks.

Leave a Feedback!