Piperina, dimagrante vero o ennesima notizia infondata?

Piperina, dimagrante vero o ennesima notizia infondata?

Negli ultimi tempi si è spesso sentito parlare della piperina come un alcaloide con proprietà dimagranti, in grado di far perdere peso molto velocemente. Ma che cosa c’è di vero nelle notizie che vogliono la piperina come dimagrante? Innanzitutto conosciamo meglio questa sostanza. La piperina è il principale alcaloide contenuto nel Piper nigrum (pepe nero), del quale rappresenta fino all’8% del peso; è di colore giallo paglierino e solitamente ricopre lo strato più esterno dei grani del pepe. Si tratta quindi di una molecola dalla concentrazione piuttosto elevata che, insieme alla cavacina, conferisce al pepe la sua particolare piccantezza. Grazie a queste sostanze e ad altre molecole fitoterapiche, cioè dotate di attività farmacologica, la piperina viene utilizzata per creare dimagranti termogenici, ovvero preparati che bruciano i grassi sfruttando l’aumento localizzato della temperatura corporea.

La piperina fa dunque parte della categoria dei dimagranti brucia-grassi, ma possiede anche altre proprietà molto interessanti:

  • Aumenta la salivazione e la secrezione acida gastrica, migliorando i processi digestivi e l’assorbimento di betacarotene (noto antiossidante) e di coenzima Q10
  • Accelera il transito intestinale combattendo la stitichezza ed il gonfiore causati da un insufficiente apporto di fibre
  • Manifesta effetti antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cellulare ed i danni da radicali liberi
  • Stimola la produzione di dermopigmenti (pigmenti cutanei) e viene quindi impiegata per trattare la vitiligine, oltre che per accelerare l’abbronzatura
  • Migliora il tono dell’umore stimolando la produzione dei neurotrasmettitori serotonina e dopamina (studi preliminari)
  • Agisce come anti-fame

Nota da migliaia di anni nella medicina tradizionale ayurvedica, antica pratica indiana che si basa sulla conoscenza del corpo e sulle sue relazioni con mente e spirito, la piperina veniva usata come rimedio per artrite, problemi di digestione, costipazione, angina, diarrea e cancrena ed è usata ancora oggi come rimedio naturale. Ma la piperina è un dimagrante, sì o no? Alcuni ricercatori coreani nel 2012 hanno eseguito uno studio nel quale hanno messo in relazione la presenza di pepe nero con la diminuzione degli accumuli adiposi in alcune zone del corpo. I ricercatori hanno notato che la piperina accelera il metabolismo ed inibisce anche l’attività di alcuni geni che controllano la formazione delle cellule adipose. Il pepe nero quindi ha effettivamente un effetto dimagrante, in quanto tiene sotto controllo l’incremento del peso corporeo, ma solo assunto in certe dosi (almeno 5 mg al giorno ma non più di 10 mg).

Solitamente il pepe nero viene utilizzato per insaporire i piatti e le pietanze. Chi punta a dimagrire velocemente deve assumere gli integratori alla piperina che si trovano in commercio, ma solo dopo aver consultato il nutrizionista o il medico. Infatti bisogna tenere presente che anche i rimedi naturali possono presentare controindicazioni: assumere piperina causa l’aumento della concentrazione ematica della teofillina (broncodilatatore), del propanololo (anti-ipertensivo) e della fenitoina (antiepilettico) e quindi si possono verificare effetti collaterali. La piperina è controindicata se si soffre di ulcere gastriche, emorroidi e reflusso gastroesofageo e non deve essere assunta da bambini e donne in gravidanza. La piperina è dimagrante solo nell’ambito di una dieta equilibrata: da sola, non è sufficiente a determinare perdita di peso.

Thanks for Reading

Enjoyed this post? Share it with your networks.

Leave a Feedback!