Integratori per la palestra: scopri come scegliere i migliori

Utilizzare gli integratori durante l’attività sportiva in palestra aiuta a mantenere il muscolo tonico ed a sostenere l’organismo durante lo sforzo. Questi integratori sono perfettamente legali (non hanno nulla a che fare con steroidi, anabolizzanti ecc) e non causano problemi di salute, anzi: aiutano a mantenere l’organismo idratato e aumentano la resistenza negli esercizi. Proteine ed amminoacidi costituiscono i “mattoncini”, ovvero le unità base, di cui è costituito il muscolo, quindi la loro presenza è importantissima quando la massa magra muscolare aumenta. La varietà degli integratori per palestra è molto ampia.

Risultati immagini per integratori per palestra

La scelta degli integratori per palestra dipende essenzialmente dagli obiettivi che si vogliono raggiungere: aumento di peso (inteso come massa magra muscolare, che pesa più della massa grassa), definizione, riduzione del dolore muscolare, aumento della resistenza… Sono vari gli integratori che aiutano a raggiungere questi obiettivi, aumentando la produttività durante l’esercizio. Vediamo i più comuni integratori per palestra.

  • Creatina. La creatina è un derivato aminoacidico molto efficace nella costruzione del muscolo grazie al suo apporto di energia supplementare alle fibre muscolari. Questa energia supplementare serve quando è attivo il metabolismo anaerobio ma senza produzione di acido lattico (ad esempio durante gli sforzi molto intensi ma di breve durata) e viene convogliata direttamente al muscolo che la utilizza come fonte energetica nelle sessioni più dure. La creatina tuttavia causa anche ipertrofia muscolare per aumento dell’idratazione, quindi come effetto collaterale può gonfiare; non va assunta con la caffeina (che ne inibisce gli effetti).
  • BCAA. Gli amminoacidi ramificati (leucina, isoleucina, valina) vengono metabolizzati direttamente nel muscolo senza passare dal fegato. Stimolano la sintesi delle proteine, limitano la formazione di urea, aumentano l’energia e diminuiscono i tempi di recupero, hanno azione anticatabolica. Vanno assunti nei pasti principali e mezz’ora prima e dopo gli allenamenti, meglio se in concomitanza con glicina, alanina e glutammina.
  • Proteine. Gli integratori a base di proteine sono essenziali per chiunque pratichi fitness, specialmente quelli con le proteine del siero del latte. Sono disponibili in varie forme (polvere, bevanda…) e permettono di accelerare la formazione di fibre muscolari nel lungo periodo. Attenzione al prezzo: le proteine troppo economiche sono solitamente trattate con acidi e quindi di pessima qualità. Le migliori sono le proteine sieriche, dell’uovo e del latte.
  • Vitamine. Gli integratori multivitaminici sono assunti dagli atleti che non assumono vitamine e sufficienza con la dieta, specialmente le vitamine del gruppo B (soprattutto la B12 che aiuta a bruciare efficientemente i carboidrati). Supplementi di B12 aiutano gli sportivi a raggiungere più velocemente gli obiettivi preposti.
  • Caffeina. La caffeina è una sostanza altamente stimolante che aumenta la disponibilità delle riserve energetiche e quindi il consumo dei grassi. Gli effetti degli integratori a base di caffeina sono visibili specialmente su glutei, cosce e fianchi, dove si perde più facilmente tessuto adiposo.

Gli integratori per palestra vanno assunti sul lungo periodo per osservare i risultati e devono essere abbinati a dieta sana e stile di vita adeguato; l’esercizio fisico è essenziale per raggiungere l’obiettivo, in combinazione naturalmente con gli integratori. Grazie al consumo degli integratori è possibile equilibrare tutti i nutrienti necessari a chi pratica attività fisica intensa. Bisogna però tenere in considerazione anche il sesso dello sportivo (le donne non dovrebbero assumere creatina e BCAA che sono studiati per il metabolismo maschile).

Thanks for Reading

Enjoyed this post? Share it with your networks.

Leave a Feedback!