Green Coffee: il caffè verde che ti aiuta a perdere peso.

Green Coffee: il caffè verde che ti aiuta a perdere peso.

Tra i numerosi rimedi naturali che abbinati a dieta ed attività fisica possono aiutare il dimagrimento, troviamo il green coffee, ovvero il caffè verde. Il caffè verde in realtà è il chicco non maturo del normale caffè nero, che non viene tostato e sottoposto a torrefazione, ma semplicemente essiccato (solitamente lasciandolo al sole per qualche giorno). Il green coffee è quindi il caffè crudo che mantiene il suo colore verde e mantiene anche inalterate le sue proprietà, che i processi di tostatura e torrefazione comprensibilmente vanno a modificare. Esistono diverse varietà di caffè verde (Excelsia, Mauritania, Arabica, Robusta) provenienti tutte dall’Africa ed appartenenti allo stesso genere, il Coffea.

Il caffè verde non è un’invenzione moderna: già mille anni prima di Cristo in Arabia era conosciuta una bevanda derivata dai chicchi di caffè acerbo lasciati in infusione, tisana poi diffusasi in Sudamerica ed infine in Europa, dove divenne molto famosa per gli effetti energizzanti e tonici su mente e corpo. Ma il green coffee fa dimagrire? Lasciando da parte le mode che negli ultimi anni hanno descritto il caffè verde come un prodotto miracoloso, bisogna specificare che le proprietà stimolanti del caffè verde devono essere abbinate ad una dieta ipocalorica, altrimenti non si vedrà alcun effetto. Il caffè verde contiene un insieme di principi attivi e stimola il catabolismo dei grassi. Ma quali sono i vantaggi del green coffee per perdere peso?

  • Contenuto di caffeina minore ma azione maggiore. Il processo di torrefazione fa sì che la caffeina venga separata dall’acido clorogenico, una molecola antiossidante che permette il lento assorbimento della caffeina. Di conseguenza nel caffè nero la caffeina è subito disponibile ma il suo effetto dura meno a lungo, mentre nel caffè verde la caffeina è assorbita più lentamente dalla mucosa intestinale e i suoi effetti durano più a lungo, mentre gli effetti collaterali (agitazione, insonnia) sono minori.
  • Riduzione dell’assorbimento del glucosio. L’acido clorogenico a livello epatico inibisce la liberazione di glucosio a partire dal glicogeno, che rappresenta la riserva energetica dell’organismo in caso di bisogno. D’altra parte, con un effetto simile, l’acido clorogenico diminuisce la quantità di zuccheri assorbiti dalla mucosa intestinale e quindi (con un effetto combinato) abbassa la concentrazione di zuccheri nel sangue (glicemia). Il caffè verde quindi può essere assunto senza problemi anche da soggetti diabetici che devono mantenere una glicemia stabile ed entro certi limiti.
  • Attivazione delle catecolamine (noradrenalina ed adrenalina) con effetto lipolitico diretto. Le catecolamine sono i mediatori della reazione “attacco o fuga” dell’organismo ed agiscono aumentando il catabolismo degli zuccheri e dei lipidi in modo da fornire energia immediatamente fruibile dall’organismo. Anche le metilxantine contenute nel caffè verde hanno un effetto diretto sulla lisi dei lipidi.
  • Regolazione di pressione arteriosa e colesterolemia. L’acido clorogenico contribuisce alla prevenzione di malattie cardiovascolari dovute al colesterolo ed all’ipertensione. L’acido clorogenico viene trasformato dalle cellule intestinali in acido caffeico che ha proprietà antinfiammatorie.

Risultati immagini per caffè verde dimagrire

Come se non bastasse, il caffè verde contiene una concentrazione elevata di vitamine (gruppo B), sali minerali, polifenoli (acido tannico, acido ferulico), antiossidanti, acidi grassi buoni (omega-3 ed omega-6), proteine, amminoacidi. L’effetto sulle mucose gastriche è meno aggressivo, considerato il valore di pH più elevato (5 contro i 3,5 circa del caffè nero).

Come assumere il caffè verde? Si suggerisce di assumere le bustine o le compresse prima dei pasti per beneficiare delle proprietà anti-fame; su ogni confezione è solitamente riportata la posologia. Il caffè verde ha controindicazioni: non deve essere assunto dalle donne incinte e dai bambini, da chi soffre di insonnia e da altri disturbi del sonno. In commercio si può trovare caffè verde in capsule, come ad esempio il Garcinia green coffee plus, ma anche bustine solubili oppure preparati in infusione. Il green coffee per perdere peso si può acquistare abbinato ad altri principi attivi con effetto sinergico.

Thanks for Reading

Enjoyed this post? Share it with your networks.

Leave a Feedback!