Dieta ed attività fisica

Dieta ed attività fisica

Non ci stancheremo mai di sottolineare l’importanza di associare abitudini come dieta ed attività fisica per mantenere in forma i nostri corpi. Gli esercizi fisici ci assicurano quattro aspetti fondamentali: flessibilità, forza, resistenza muscolare e salute cardiovascolare. Una dieta, qualunque essa sia, da sola non sarà in grado di darvi tutto ciò, è necessario prevedere anche una parte fisica.

Dieta ed attività fisica, un binomio infallibile
Una importante concetto da ricordare è che una cattiva alimentazione può influenzare il modo in cui il vostro allenamento fitness procede, anche se si segue il miglior piano possibile di esercizi. Per mantenersi sani occorre mettere insieme una dieta sana e una discreta attività fisica. E qui, di solito, scatta la domanda su quanto tempo è necessario esercitarsi per mantenersi sani. La media è di 20 minuti di esercizio almeno tre volte alla settimana. Ciò contribuirà a rafforzare anche la salute cardiovascolare. Un’altra buona idea è quella di bruciare 3500 calorie in una settimana facendo qualsiasi tipo di attività fisica. Ciò andrà a beneficio vostro e del vostro cuore. Naturalmente prima di decidere il piano di attività fisica più adatto al vostro corpo è consigliabile parlarne con il vostro medico.

Durante l’esercizio fisico, i nutrienti energetici, come glucosio e acidi grassi con alcuni aminoacidi, vengono rilasciati al fine di fornire energia per quello che state facendo. Ciò significa che il corpo risponderà agli esercizi regolando le quantità di risorse necessarie.

La dieta è un buon modo anche per controllare la pressione arteriosa alta e si sta scoprendo che l’esercizio fisico ha un ruolo importante per evitare l’aumento della pressione sanguigna. E’ possibile controllare l’ipertensione seguendo queste regole:

ridurre la quantità di sodio nel vostro corpo (consumando meno sale in cucina)
ridurre il peso corporeo
limitare l’uso di alcol
fare più attività fisica
seguire una dieta a basso contenuto di grassi
Importanza delle proteine nel programma di dieta ed attività fisica
Per costruire la massa muscolare vengono utilizzate le proteine e questo è vero quando il corpo è a riposo dopo un esercizio o qualsiasi tipo di attività fisica. Una ricerca ha dimostrato che gli atleti riescono a conservare più proteine e ne fanno un uso maggiore come combustibile per il corpo. Le ultime informazioni mediche hanno sancito che un grammo per chilogrammo di peso corporeo è il fabbisogno di proteine per le persone che non svolgono nessun tipo di attività fisica. Qui puoi calcolare il tuo fabbisogno di proteine giornaliere.

Per gli atleti, i valori di proteine sono molto più elevati. Va considerato che gli atleti hanno bisogno anche di una maggiore quantità di carboidrati in quanto se non ne assumessero un valore sufficiente, finirebbero per utilizzare tutte le proteine come carburante e non ci sarà più nulla da usare per la costruzione della massa muscolare dopo la conclusione degli esercizi.

E’ sempre più evidente di come il controllo del peso dipenda dagli esercizi fisici come camminare, ballare, correre, fare sport e molto altro ancora. Tra i molti benefici va ricordato che il movimento serve anche a mantenere in buona salute le ossa, in particolare il nuoto si è dimostrato di grande efficacia in questo. Ricordiamo che la resistenza ossea subisce danni anche in seguito a disturbi alimentari come la bulimia e l’anoressia.

Dunque per garantire la migliore salute delle ossa, l’ esercizio da solo non è sufficiente, è indispensabile che il corpo disponga della giusta quantità di calcio e altre vitamine oltre ai minerali necessari. Dieta ed attività fisica insieme possono aiutare a mantenere il vostro corpo in forma per farlo funzionare in modo corretto per il resto della vita.

Thanks for Reading

Enjoyed this post? Share it with your networks.

Leave a Feedback!