Scopri i 5 cibi per sgonfiare la pancia velocemente

Scopri i 5 cibi per sgonfiare la pancia velocemente

Per avere una pancia piatta è necessario seguire una dieta povera di zuccheri, grassi e alcol e prediligere alimenti ricchi di acqua e di fibra, che aiutano la regolarità intestinale. Ci sono però persone che, anche se non sono sovrappeso, soffrono di gonfiore, ritenzione idrica e costipazione. Questi disturbi oltre ad essere antiestetici possono peggiorare la qualità della vita.

La pancia sporgente può essere causata da 3 fattori: gonfiore dell’intestino, grasso addominale e ritenzione idrica. La ritenzione è più facile da combattere, mentre il grasso addominale può essere smaltito con una dieta ipocalorica e rafforzando gli addominali con esercizi specifici. Il gonfiore per la presenza di aria nell’intestino solitamente deriva da una cattiva digestione o dal malassorbimento di alcuni nutrienti, come il glutine o il lattosio.

Alcuni alimenti possono aiutare a sgonfiare la zona addominale, migliorando l’assorbimento o riducendo l’acqua che ristagna nei tessuti. L’acqua, a causa del suo alto peso specifico, è responsabile dei chili in più che si possono eliminare semplicemente drenando i tessuti dai liquidi non necessari. Saper scegliere i cibi giusti per sgonfiare e ridurre la ritenzione idrica è un modo intelligente per regolarsi con le dosi e perdere velocemente peso. Scopri i 5 cibi per sgonfiare la pancia velocemente: si tratta di scelte alimentari leggere che si possono mangiare anche una volta al giorno senza rischio di ingrassare, perché sono poco o per nulla caloriche.

  • Carboidrati integrali. I carboidrati spesso sono i responsabili del gonfiore, ma eliminare totalmente i carboidrati serve solo ad aumentare la voglia di pane e pasta e quindi abbuffarsi più di quanto non si farebbe normalmente. Mentre i carboidrati bianchi, cioè raffinati, sono dannosi per l’organismo perché causano picchi di zuccheri nel sangue, i carboidrati integrali (pasta e pane ai cereali) sono metabolizzati meglio e rilasciano l’energia più lentamente e in modo costante, evitando i picchi glicemici alla base della deposizione del grasso.
  • Feta e yogurt magro bianco. La feta è un formaggio molto saporito ma, al contrario di molti altri latticini, poco calorico. Contiene moltissime proteine e pochi grassi e permette di sgonfiarsi velocemente. Può essere un ottimo sostituto della pasta, così come i fiocchi di latte light e la ricotta di mucca. Lo yogurt magro è consigliato perché è ricco di fermenti lattici vivi, essenziali per mantenere l’equilibrio della flora intestinale ed assicurare un adeguato assorbimento dei nutrienti.
  • Pompelmo. Il pompelmo è un ottimo bruciagrassi ed è ricchissimo di antiossidanti, oltre che di sali minerali come magnesio e potassio. Uno studio americano conferma che il pompelmo rosa aiuta a perdere un paio di centimetri di girovita, oltre che a contrastare la cellulite. Attenzione se assumi farmaci: il pompelmo potrebbe rendere difficoltoso metabolizzarli.
  • Insalata. L’insalata è praticamente priva di calorie, è ricca di acqua e di fibre, dietetica, leggera, riempie senza gonfiare… Bisogna però ricordare che queste proprietà appartengono solo all’insalata e tutti gli ingredienti aggiunti al piatto (tonno, verdure sott’olio, salse, uova, pancetta, mozzarella…) non sono affatto dietetici, anzi! Nella classica insalatona per sgonfiare la pancia non bisogna esagerare: sono perfetti fiocchi di latte, pomodori e qualche oliva. Condire con aceto, evitare sale e olio.
  • Tisane e infusi. Se non riuscite a bere i canonici 2 litri di acqua al giorno, un trucchetto è prepararsi due tazze di tisane sgonfianti: ottime quelle ai semi di finocchio, alla liquirizia e al tarassaco, ma anche anice, the verde e menta piperita.

Thanks for Reading

Enjoyed this post? Share it with your networks.

Leave a Feedback!