Dimagrire senza dieta: 7 regole astute per perdere peso

Come frenare la fame e perdere peso

Il segreto per perdere peso in modo corretto si basa sulla sinergia fra una corretta alimentazione, della sana attività fisica e la scelta dei giusti integratori, che aiutano il metabolismo a risvegliarsi e rendono più facile lo scioglimento del grasso localizzato.

Chi non deve perdere peso in modo importante può però dimagrire senza dieta, cercando di alimentarsi correttamente e sfruttando questi sette astuti trucchi, semplici e alla portata di tutti.

  1. Mangia nei momenti giusti: il corpo ha un orologio biologico e se mangi a certe ore lo rispetti e permetti al metabolismo di attivarsi e di consumare in modo più efficace le calorie inglobate con l’alimentazione. Gli orari possono essere regolati sulla tua giornata tipo, ma ricorda che il momento migliore per fare colazione è dopo un’ora dal risveglio e questo pasto deve essere ricco e abbondante; cinque ore dopo aver pranzato assumi un frutto che ti dona zuccheri e migliora l’apporta vitaminico, mentre la cena deve essere sempre leggera e mai pesante, per favorire la digestione assicurarti un dolce riposo;
  2. Non mangiare con fretta: concediti il giusto tempo ad ogni pasto e mastica bene i bocconi. In questo modo riesci a mangiare di meno e ad assaporare per bene il sapore dei cibi. Masticare lentamente favorisce la digestione e inoltre non ti fa inglobare aria inutile che gonfia la pancia e aumenta lo stress addominale;
  3. Prediligi cibi preparati con le tue mani: i cibi industriali sono ricchi di zuccheri, di sale e di grassi idrogenati, perché devono piacere al grande pubblico. Abituati a cucinare con le tue mani piatti leggeri e mettici gli ingredienti che ami. Una pasta con sugo fresco vale mille lasagne congelate!
  4. Cerca equilibrio nel corso della giornata: se ti sei concesso qualche peccato di gola cerca di riequilibrare la situazione andando a camminare o a correre, oppure stai leggero di sera e preferisci un pasto frugale;
  5. Cambia alimenti: se i cibi che consumi sono sempre gli stessi, noiosi e ripetitivi, sforzati e cambia. Puoi variare farine e assaggiare quelle integrali, introdurre i legumi almeno due volte alla settimana e scegliere verdure che non hai mai assaggiato prima. La dieta diventa molto più varia e saporita e ti bastano poche quantità per trovare la soddisfazione che cerchi in tavola;
  6. Cuoci bene i cibi: lascia da parte frittura o cotture velocissime al microonde, che uccidono tutti i valori nutritivi presenti negli alimenti. Acquista una vaporiera e cuoci tutto con quella, apprezzerai il sapore degli alimenti e ti basterà un filo d’olio per renderli appetitosi e leggeri;
  7. Usa le spezie: le spezie sono vitali, euforizzanti e rendono i piatti più buoni, permettendoti di limitare l’impiego di sale. Scegli spezie benefiche come la curcuma e abbinala al pepe, prova varianti esotiche come la paprica e non dimenticarti di rinfrescare i tuoi piatti con lo zenzero fresco. Una volta iniziato non potrai più fare a meno delle spezie, che donano brio alla vita e ti aiutano a cucinare in modo leggero e saporito!