Dimagrire con lo zenzero: la dieta che sta conquistando tutti

Lo zenzero è una radice magica, che apporta tante vitamine e sali minerali preziosi all’organismo, ma che può diventare un grande alleata della dieta e della ricerca del peso forma. Questa radice vanta, infatti, una importante quantità di gingerolo al suo interno, una sostanza con caratteristiche termogeniche. Sappiamo che la termogenesi è un processo naturale di riscaldamento dell’organismo, che induce il corpo a bruciare più velocemente i grassi localizzati. La termogenesi può essere indotta con la buona attività fisica, ma vi sono degli integratori brucia grassi che svolgono questa funzione e alcuni prodotti naturali che la attuano naturalmente.

Cosa sono i cibi a calorie negative?

Sentiamo spesso parlare di cibi a calorie negative, ma di cosa si tratta e quale è la loro funzione nella dieta dimagrante? I cibi a calorie negative sono alimenti che contengono una determinata quantità di calorie e che chiedono all’organismo di bruciarne di più per digerirle. Si tratta di un procedimento particolare, che l’organismo mette in atto e che permette alle persone di nutrirsi in modo gustoso e, al contempo, di dimagrire.

Dimagrire velocemente: e se bastasse usare la mano sbagliata?

Dimagrire velocemente è il sogno di molte persone ma, per tradurlo in realtà, è necessario associare alla corretta dieta della buona attività fisica e l’assunzione di mirati prodotti integratori. Ci sono però dei piccoli trucchi che possono rendere più lieve la ricerca del peso forma, alcuni molto semplici e quasi banali. Un esempio arriva da Brandon Nguyen, fondatore del seguitissimo blog “Chill Pill”.

L’irisina che ci fa dimagrire

L’irisina viene anche chiamata ‘l’ormone dello sport’ e si tratta di una sostanza che non solo ci aiuta a dimagrire, ma che contribuisce a prevenire sindromi gravi come il diabete e l’obesità. Ad affermarlo sono i dati tratti da una ricerca condotta dall’Università Statale di Milano, i quali hanno evidenziato che i soggetti con elevati quantitativi di questa molecola possono sviluppare in modo minore le pericolose malattie metaboliche.

Il segreto per dimagrire? Bisogna sciogliere il grasso

La comunità scientifica è spesso concorde nell’affermare che, per raggiungere un buon peso forma, è necessario sciogliere il grasso in eccesso, che può essersi accumulato per ragioni di diversa natura nell’organismo. Sciogliere il grasso è una meta ambita, ma che tutte le persone devono proporsi, perché la riserva di grassi si traduce in uno stato infiammatorio potenziale, quindi in un rischio maggiore di ammalarsi e anche di infortunarsi nel caso degli atleti. L’organismo si espone, in questo caso, a rischi maggiori rispetto alle persone normopeso, che sono legati alla circolazione sanguigna, al benessere del cuore e di tutto l’apparto digestivo. I rischi sono molti, ai quali si aggiunge il fattore estetico, ovvero il ‘non piacersi’ e i conseguenti problemi legati all’autostima personale. Ecco che per sciogliere il grasso in eccesso, la combinazione sinergica ideale va ricercata nella corretta dieta alimentare, nella pratica di buona attività fisica e nell’assunzione di integratori alimentari che possono aiutare chi sta raggiungendo questa meta a farlo in modo più semplice e veloce.